Salento, bellezza del cibo: patate novelle di Galatina DOP

La patata novella Sieglinde di Galatina è una varietà di patata coltivata principalmente sulle coste dello Ionio, nel Salento. I comuni particolarmente interessati sono Racale, Alliste, Taviano, Melissano, Ugento, Matino, Presicce e Galatina. Essendo, appunto una patata novella, la raccolta avviene precocemente, tra la seconda metà di marzo e giugno nel Salento e da maggio a metà luglio sulla costa jonica. Il tubero non ancora completamente maturo (non c’è ancora il completo indurimento della buccia), viene immediatamente destinato al mercato per essere consumato. La patata è utilizzata in cucina come patata da fetta o da insalata. La produzione (circa 500.000 quintali l’anno) è particolarmente apprezzata sui mercati del nord Europa, in particolare dalla Germania che ne è il primo importatore.

patata1

Con Decreto Ministeriale del 22 luglio 2004, la patata novella salentina è stata inserita nell’elenco dei prodotti tradizionali di Puglia (PAT).

Mentre nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 246 del 23/09/2015 è stata registrata la denominazione Patata novella di Galatina DOP che, nel comparto food, è la numero 163 delle DOP italiane e la numero 275 nel totale delle denominazioni.

patata3

Street food: Patate novelle al Vincotto PrimitivO
Da qualche anno il popolo italiano (e straniero) sta scoprendo le patate novelle di Galatina grazie all’opera e all’impegno di Elena e Francesco, due giovani salentini che stanno portanto (e servendo calde) le loro Patate Novelle al Vincotto in Italia ed in Europa attraverso i più rinomati e qualificati Festival di Street Food. Maggiori info su Salento Street Food.

patata2

Patate novelle al forno: preparazione
Per preparare le patatine novelle al forno, iniziate riscaldando il forno a 180°-200°. Occupatevi quindi delle patatine novelle: lavatele accuratamente senza sbucciarle e asciugatele con un panno da cucina. Prendete poi una teglia grande o due teglie piccole (per poi metterle direttamente in tavola una volta sfornate) e create un fondo con metà dose di olio. Sciacquate il rosmarino ed eliminate gli steli, conservando solo gli aghi. Una volta sbucciati gli spicchi d’aglio, divideteli in 4 parti ciascuno e disponeteli nelle teglie con il fondo di olio. A questo punto disponete le patatine novelle lavate ed asciugate nelle due teglie, salatele e aggiungete gli aghi di rosmarino. Dopo aver mescolato il tutto, unite anche l’altra metà dose di olio e infornate in forno statico preriscaldato a 180° (se usate un forno ventilato cuocete a 160° per 50 minuti) e lasciate cuocere per un’ora, ricordandovi di girare le patatine di tanto in tanto. La cottura ottimale dipende dalla grandezza delle patatine, perciò prima di estrarle definitivamente dal forno, assicuratevi che siano salate al punto giusto e verificate il grado di cottura infilzando le patatine con uno stecchino. Se lo stecchino uscirà senza residui, le vostre patatine novelle al forno saranno cotte e pronte per essere servite.

#SalentoCheBellezza – #InBeautySalentoTrusts – #Landfunding

Info e contatti su: www.salentochebellezza.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...